Succo di bergamotto, benessere per la vita

Succo di bergamotto, benessere per la vita: Oltre a essere un’ottima soluzione per la spremuta del mattino, il bergamotto si può utilizzare in pratiche di aromaterapia. In particolare, l’aroma del bergamotto è indicato per combattere stress e depressione, grazie alla sua azione calmante.

L’olio essenziale di bergamotto è perfetto per l’inverno: fare suffumigi con alcune gocce di prodotto, è un toccasana per le vie respiratorie, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie.

Succo di bergamotto, confermate le proprietà anticolesterolo

Uno studio condotto dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” ha dimostrato che l’assunzione del bergamotto genera “un significativo aumento di colesterolo HDL (quello “buono”) ed una diminuzione del colesterolo LDL (quello “cattivo”), del colesterolo totale dei trigliceridi e dei glucidi con una normalizzazione dei livelli di CPK e di transaminasi”. Una conferma significativa da parte del mondo della ricerca, che ha certificato le proprietà benefiche del “frutto della salute”.

Succo di bergamotto: l’esperienza del produttore

Il bergamotto è un agrume dalle tante sfaccettature: usato da almeno tre secoli nella preparazione dei profumi, ultimamente ha cominciato a farsi strada sia nel comparto alimentare, come prodotto made in Italy, sia in quello farmaceutico. Abbiamo approfondito l’argomento-bergamotto con un esperto del settore: Fabio Trunfio dell’azienda agricola Patea, di Brancaleone, in provincia di Reggio Calabria.

L’azienda Patea, nata nel 2007, dispone di circa dieci ettari di terreno e compra bergamotto da trasformare da altri centocinquanta piccoli produttori della zona. “Abbiamo deciso di creare un’azienda di trasformazione di oli essenziali, per dare uno sbocco commerciale al nostro prodotto, il bergamotto” esordisce Fabio.

Leggi articolo su artimondo.it